Nel rispetto dell'ambiente

Smaltimento Gas CFC R22

Smaltimento Gas CFC R22

La nostra azienda si occupa della movimentazione e dello smaltimento dei rifiuti speciali, rifiuti di origine alimentare, materiali inerti, rifiuti industriali, smaltimento toner e cartucce, ritiro di animali domestici deceduti e raccolta e smaltimento gas refrigerati.

Per quanto riguarda la raccolta e lo smaltimento dei gas refrigerati, per tutti i tipi di gas CFC, HCFC e HFC, la normativa è molto severa e non prevede la dispersione in atmosfera ma li ascrive alla categoria di rifiuti speciali pericolosi ai quali è attribuito il codice CER 140601.

Come tali, i gas refrigerati devono essere raccolti e recuperati per essere avviati allo smaltimento e alla rigenerazione. La nostra azienda si occupa della rigenerazione dei gas esausti, potete contattarci per un preventivo ed una consulenza gratuita.

Cosa prevede la legge per il Gas CFC R22?

Il provvedimento CE 2037/2000 entrato in vigore nell'ottobre del 2000 aveva come obiettivo primario l'eliminazione progressiva dal mercato delle sostanze dannose dell'ozono, come il gas CFC R22, R12 e R502.

Questi tipi di gas sono solitamente usati negli impianti di refrigerazione e condizionamento. Tale direttiva, all'articolo 5, prevede che dal 1 gennaio 2010 "[...] l'uso di idroclorofluorocarburi vergini è vietato nella manutenzione e assistenza delle apparecchiature di refrigerazione e condizionamento d'aria, esistenti a tale data".

Il regolamento inoltre prevede che "[...] dal 1 gennaio 2015 tutti gli idroclorofluorocarburi saranno definitivamente vietati".

Se la vostra azienda tratta Gas CFC R22 contattateci subito per il corretto recupero e trattamento.

© 2018 smaltimento-rifiuti.com

P.IVA/C.F. 12438431004

Powered by IMPRENDO P.I. 12438431004 - Privacy e Cookie Policy