Nel rispetto dell'ambiente

Smaltimento Rifiuti Speciali

Smaltimento rifiuti speciali

Lo Smaltimento dei Rifiuti Speciali costituisce un'area di intervento molto importante nell'ambito della complessa materia della gestione dei rifiuti. Ad occuparsi dello smaltimento di Rifiuti Speciali è di solito un'azienda specializzata e regolarmente iscritta all'Albo dei Gestori Ambientali. La nostra azienda è da anni all'avanguardia in questo settore. Operiamo ogni tipo di ritiro e ci preoccupiamo dello smaltimento di qualunque tipo di rifiuto, speciale e non.

Ma cosa si intende per rifiuto speciale?

Secondo la Direttiva dell'Unione Europea n. 2008/98/Ce si può definire rifiuto "qualsiasi sostanza od oggetto di cui il detentore si disfi o abbia l'intenzione o l'obbligo di disfarsi".

Quadro Normativo per la Gestione Rifiuti e per lo Smaltimento Rifiuti Speciali

La Direttiva n. 2008/98/Ce costituisce il quadro normativo di riferimento a livello dell'Unione Europea in tema di gestione rifiuti a cui, secondo quanto stabilito, i vari Stati Membri avrebbero dovuto adeguarsi entro il 12/12/2010.

L'obiettivo specificato all'interno di questa norma è quello di indurre gli Stati Membri ad attuare un piano normativo volto a tutelare l'ambiente e la salute dell'uomo in tema di gestione dei rifiuti speciali e non.

La Direttiva stabilisce che gli Stati Membri adottino delle misure per garantire la filiera dello smaltimento rifiuti sia speciali che di altro tipo a 360 gradi secondo una gerarchia ben definita:

  • prevenzione
  • preparazione per il riutilizzo
  • riciclaggio
  • recupero di altro tipo
  • smaltimento

Prevede inoltre che le aziende produttrici o il detentore di un rifiuto si prendano carico della gestione dello smaltimento del rifiuto (anche speciale) o preoccupandosi personalmente del trattamento o con il conferimento presso ente o ditta di smaltimento autorizzata.

Secondo la Direttiva lo smaltimento dei rifiuti speciali e non può essere gestito solo da imprese autorizzate dalle autorità competenti. Quest'ultime definiscono il tipo di rifiuto, la quantità per cui un'azienda può essere autorizzata alla gestione del rifiuto e le modalità per il trattamento.

Gli Stati Membri hanno anche il compito di elaborare a livello nazionale dei piani di coordinamento del sistema di gestione rifiuti (soprattutto di quelli speciali) e dei programmi di prevenzione che, in maniera inversamente proporzionale, sulla base della crescita economica .

© 2018 smaltimento-rifiuti.com

P.IVA/C.F. 12438431004

Powered by IMPRENDO P.I. 12438431004 - Privacy e Cookie Policy